News

08 Giu

Biennale: acclamazione e aumento quote associative

1L’ultimo appuntamento della stagione, con il 2014 che entrerà di diritto nella storia della nostra sezione, è stato riservato alla “Biennale”. Era ovvio che dopo i festeggiamenti per il 70° della fondazione, avvenuti appena due settimane addietro con l’intervento del nostro presidente nazionale Marcello Nicchi, l’evento – che pur riveste particolare importanza a livello locale – si svolgesse in modo pacato e in completa serenità.

Tuttavia, Il nostro presidente sezionale, arbitro benemerito Andrea Battaglia, può ritenersi soddisfatto – e così anche tutti i componenti del direttivo sezionale – per la presenza partecipata e qualificata dei tesserati appartenenti alla sezione nonché quella sicuramente più illustre del coordinatore del Comitato Regionale Arbitri, Salvatore Marano; che ha portato il saluto del presidente regionale Pippo Raciti e dei componenti la Commissione Regionale Arbitri. Con la presenza dei componenti il Consiglio Direttivo Sezionale, dei due vice presidenti Michele Tasca e Gigi Bellassai e dopo le formalità di rito per l’individuazione dei colleghi che sono stati delegati a sovraintendere alle votazioni, il presidente Andrea Battaglia ha iniziato il suo intervento per illustrare le attività svolte nel biennio 2012/2013 e presentare il rendiconto economico per chiederne l’approvazione. La relazione del presidente tocca vari punti e aspetti della vita associativa provinciale e regionale. A livello locale sottolinea i passaggi dei colleghi osservatori arbitrali Gigi Bellassai (Serie D) e Rosario Spata (Prima e Seconda divisione, ex Serie C), quindi nelle categorie nazionali. E poi gli incarichi ricevuti da Giuseppe La Barbera, referente regionale della nostra rivista, a livello nazionale e regionale; Vincenzo Cascone per il settore legale; e poi quello più prestigioso affidato ad Andrea Battaglia stesso che è stato chiamato a rappresentare – nei confronti delle istituzioni nazionali – i presidenti delle sezioni siciliane; e il e il premio ricevuto (la medaglia di bronzo al valore sportivo del CONI).

Ma anche quelle a livello regionale che rivestono particolare importanza, per il futuro, di Stefano Frasca, Davide La Terra. Breve cenno alla conviviale della scorsa stagione alla quale sono intervenuti Pippo Raciti, Velotto della Commissione Cai e Cavarretta della Can D. Una relazione molto dettagliata e precisa che anche il sempre gradito ospite, Salvatore Marano, che aveva il compito di controllare la regolarità delle operazioni di approvazione della relazione, ha condiviso. Le attività svolte nelle ultime due stagioni sono state presentate in modo chiaro e conciso ed alla fine Andrea Battaglia ha portato a conoscenza le proposte – formulate dai competenti Organi Tecnici – di fine stagione, che riguardano i nostri colleghi Stefano Frasca (passaggio alla Cai), Martina Bovini (assistente alla Can D), Francesco Amato e Bartolomeo Burletti (arbitri Can 5), Giuseppe Martorina (osservatore Can D). La relazione – presentata e letta in un clima di grande serenità e unità d’intenti – è stata approvata all’unanimità. Tra le proposte, approvate tutte all’unanimità, di particolare importanza è stato l’aumento delle quote associative, resosi necessario dal ruolo che oggi svolge la nostra sezione all’interno dell’Associazione e degli eventi organizzati e da organizzare che risultano fondamentali per la crescita dei nostri associati.

Subito dopo l’elezione dei revisori contabili sezionali, Francesco Amato e Roberto Massari, Carmelo Gurrieri (supplente), l’assemblea è stata sciolta e il presidente Andrea Battaglia ha dato appuntamento per la prossima stagione.

GIOVANNI CALABRESE

1a22a35 6 4

Related Posts