News

08 Gen

Esordio in Promozione per il collega Giuseppe Baglieri

BaglieriL’Epifania porta, per la nostra Sezione, le prime – e comunque attese – liete notizie per i nostri giovani associati emergenti. Si tratta dell’ufficializzazione al passaggio di categoria per Giuseppe Baglieri, che esordirà nel campionato di Promozione domenica 12 gennaio 2014 – gara, Real Avola vs Agira Nissoria – e dell’esordio dell’Assistente Arbitrale Paolo Spadaro nel campionato di Eccellenza (gara Città di Rosolini vs Acireale calcio 1946). Questa la comunicazione pervenuta al nostro collega, che nell’ultimo anno ha fatto enormi progressi tecnico-comportamentali, da parte del presidente regionale Giuseppe Raciti. “Caro Giuseppe, nel constatare le valutazioni particolarmente positive delle tue prestazioni, Ti ritengo maturo e qualificato a dirigere gare della categoria superiore e pertanto mi è particolarmente gradito comunicarti che sei stato inserito nel ruolo arbitri operanti nel campionato di “PROMOZIONE “. Nel congratularmi per il meritato riconoscimento, mi preme ricordarti che l’importante traguardo cui sei arrivato devi considerarlo soltanto un nuovo punto di partenza per il successivo, il cui raggiungimento implica un costante, serio ed intenso impegno. Un grande…in bocca al lupo!! da parte del Comitato tutto”.

La mail del presidente regionale è stata letta, da parte di Giuseppe, con molta emozione e la prima reazione è stata quella di chiamare il presidente della sezione, Andrea Battaglia e poi a seguire Gianni Bidelli e Stefano Frasca. “Alla lettura della designazione – afferma, il nostro Giuseppe – nei miei pensieri si è messo in moto un movimento di sensazioni che non riesco ad esternare. Un mare di confusione ma allo stesso tempo di soddisfazione per avere scalato un altro gradino nella scala dei valori del calcio dilettantistico. Ovviamente sono molto felice e mi preparerò al meglio per il debutto, in modo da farlo nel migliore dei modi possibili. Mi ricorderò di mettere in pratica tutti i consigli ed i suggerimenti che mi sono stati impartiti dal presidente Andrea Battaglia e dagli osservatori che mi hanno aiutato nella mia crescita. Spero di fare un bell’esordio e di non deludere chi ha puntato su di me”.

 

                                                                                                             GIOVANNI CALABRESE

Related Posts