News

24 Mag

Giuseppe Martorina al Raduno CAI play off

1 aGiuseppe Martorina, osservatore alla CAI al primo anno, è stato invitato al Raduno Play off, in una struttura alle porte di Roma, dove si sono dati appuntamento 64 arbitri e 20 osservatori. Il gruppo guidato dal responsabile Danilo Giannoccaro è stato sottoposto a un duro e impegnativo lavoro prima delle partite di play off dei campionati regionali.

All’evento erano presenti gli arbitri siciliani Andrea Calì (Caltanissetta), Salvatore Castorina (Acireale) Ignazio Pennino (Palermo), Daniele Rutella (Enna), Mario Saia (Palermo), Giuseppe Trischitta (Catania), e 2 osservatori Giuseppe Martorina (Ragusa) e Salvatore Maria Ottaviano (Caltanissetta) che sono stati impegnati in aula in lezioni dedicate con il contributo di tutti i componenti della Commissione: Roberto Branciforte, Sauro Cerofolini, Paolo Consonni, Gilberto Dagnello, Gianpiero Gregori, Pasquale Rodomonti, Carlo Scarati, Katia Senesi, Luigi Stella, (coord. Osservatori), Maurizio Toscano, Massimiliano Velotto (coord. Arbitri) Giuliano Vendramin.

“Per tutto l’arco della stagione – ha detto il Commissario CAI – avete dimostrato continuità, impegno e cura dei particolari come questa Commissione vi ha sempre richiesto dal raduno di inizio stagione a Sportilia. Ma il lavoro non è ancora concluso. Ora dovete fare l’ultimo sprint, quello decisivo per andare in CAN D”.

Presenti al raduno il vice presidente AIA Narciso Pisacreta e nella serata, dopo cena, hanno raggiunto la sede anche il Responsabile del Settore Tecnico Alfredo Trentalange, insieme ai vice responsabili Guido Falca, Vincenzo Fiorenza e Francesco Milardi, il coordinatore Marcello Marcato e il responsabile del modulo perfezionamento tecnico Luca Gaggero che hanno seguito attentamente la parte conclusiva della giornata di lavoro.

Risultati soddisfacenti per il gruppo dei siciliani che hanno seguito con attenzione tutti i lavori. “I nostri arbitri e osservatori sono arrivati in questa fase della stagione avendo dato prova di impegno e continuità – hanno sottolineato il componente nazionale Rosario D’Anna e il presidente del Comitato Regionale Arbitri della Sicilia Giuseppe Raciti – ora devono dare il massimo per raggiungere i traguardi sperati; i loro risultati sono la testimonianza di un lavoro continuativo e serio condotto in regione con impegno e responsabilità da tutti i componenti regionali, ciascuno per le proprie funzioni”.

Per la sezione di Ragusa è un motivo di grande soddisfazione che lascia ben sperare per il futuro. “Sono questi dei risultati decisamente positivi – ha concluso Andrea Battaglia, presidente della sezione di Ragusa – che gratificano il nostro lavoro e ci proiettano sempre nei più alti livelli nazionali; è necessario che continuiamo tutti a impegnarci al massimo per poter ottenere i traguardi che meritiamo”.

1) foto degli arbitri e osservatori siciliani: da sn Rutella, Pennino, Martorina, Trischitta, Saia, Calì, e Castorina.

2) foto di gruppo dei 20 Osservatori e della Commissione CAI.

1_raduno cai play off

Related Posts