News

14 Gen

La sezione di Ragusa al raduno di metà campionato.

ImmagineNei giorni del 9-10 gennaio ’15 si è svolto presso la splendida struttura di Villa Orchidea, vicino l’aeroporto di Comiso, il raduno di metà campionato al quale hanno partecipato tutti gli arbitri che dirigono le gare della massima serie regionale, ovvero l’eccellenza, ed i prima ventuno, poi trentasette, assistenti selezionabili, che si stanno mettendo in luce nel corso della stagione.

Per la sezione di Ragusa sono stati invitati i colleghi Davide La Terra e Simone Carpenzano, per quanto riguarda gli arbitri, ed Antonino Macca e Paolo Spadaro, per quanto concerne gli assistenti.

Grande soddisfazione per la sezione anche alla luce delle risultanze raggiunte dai colleghi nei test atletici svolti; motivo ancor più di orgoglio è, oltre agli arbitri, che per l’ennesima volta due assistenti risultano tra i primi ventuno di tutta la regione Sicilia, segno che i ragazzi così come desidera la sezione di Ragusa mettono grande impegno, un’ottima preparazione atletica (ora più che mai fondamentale) ed anche grande qualità.

Durante lo svolgimento del raduno, tutta la commissione Regionale presieduta dal Presidente Pippo Raciti e dal Vice Armando Salvaggio, ha evidenziato, ed è sotto gli occhi di tutti e palpabile, il salto di qualità ed i grandi progressi che sta compiendo la regione o meglio la “Sezione Sicilia”, così come ama definirla il nostro caro Presidente sezionale Andrea Battaglia e tutta la commissione stessa.

Durante il suo intervento di ringraziamento nei confronti di tutto il comitato, per aver voluto omaggiare la sezione ed il territorio ibleo con lo svolgimento dell’importantissimo raduno nelle nostre zone, il Presidente Battaglia ha voluto ribadire il lavoro che si sta svolgendo in tutta la sezione di Ragusa, che è volto non solo ad una crescita strettamente arbitrale, ma anche e soprattutto ad una formazione e valorizzazione umana e degli aspetti che concretizzano la forza di un territorio come quello nostro, l’ibleo.

Importantissimo anche l’intervento del neo Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Ing. Prof. Santino Lo Presti, il quale auspica un grande periodo di impegno e dialogo tra tutte le componenti che gestiscono il mondo del calcio a livello regionale, perché il calcio che vogliamo è quello giocato, che inizia e finisce con una stretta di mano e non quello della violenza.

Concluso questo raduno vi sarà ora quello degli arbitri di promozione e talent, il 17 gennaio a Nicolosi, dove la sezione presenterà ben tre colleghi per essere immessi in tale categoria ed in fine gli arbitri di calcio a cinque a Catania il 24 Gennaio.

L’ augurio e la speranza di tutti i colleghi è quella di raggiungere gli obiettivi che ci si merita.

La certezza è che la sezione di Ragusa c’è.

                                                                                                                      Antonino Macca

foto di Salvo Cucuzzella

Related Posts