News

22 Mag

Presentato a Ragusa il Crest del CRA Sicilia

1In occasione delle grandi celebrazioni del Settantesimo Anniversario di fondazione della Sezione di Ragusa (1944-2014), il presidente del Comitato Regionale Arbitri della Sicilia Giuseppe Raciti ha ufficialmente presentato il Crest del Cra Sicilia, realizzato interamente in terra cotta, donando le prime due copie al presidente nazionale dell’AIA Marcello Nicchi, presente alla manifestazione, e al presidente della sezione di Ragusa Andrea Battaglia.

L’idea del Crest, parte dall’estate del 2009 – spiega Giuseppe Raciti – quando con Saro D’Anna, a capo del Comitato Regionale, invitai il collega Giovanni Pedicone della sezione di Palermo, che ha studiato scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo per ideare il nostro attuale logo del CRA Sicilia con il fischietto, il pallone e l’Etna fumante”.

2

Da un po’ di tempo, Giuseppe Raciti, alla guida del Comitato dal 20 novembre 2012, ha pensato di realizzare un Crest, una riproduzione di uno stemma araldico per il CRA Sicilia, come quelli molto diffusi negli ambienti militari. “In parte – continua Raciti – riporta le tracce del primo logo, ma nel crest la Sicilia è sostenuta da una grande livrea tricolore, simbolo anche dei 100 anni dell’AIA e del tricolore in generale, ed è stato eseguito materialmente da un vecchio artigiano che ho seguito personalmente passo dopo passo fino alla completa sua realizzazione”.

La caratteristica principa3le di tale Crest, a differenza degli altri diffusi che sono in legno o in metallo, questo è stato interamente costruito in terra cotta, in modo completamente artigianale da un maestro dell’antica arte della ceramica che lo ha realizzato seguendo le indicazioni riportandole fedelmente.

Anche su http://www.crasicilia.it/

Foto Gigi La Vaccara (Enna).

Foto 1: Giuseppe Raciti consegna il Crest a Marcello Nicchi;

Foto 2: Raciti consegna il Crest a Andrea Battaglia;

Foto 3: il Crest del CRA Sicilia.

Related Posts