News

25 Gen

Stella CONI per il Presidente Andrea Battaglia

BattagliaStella di Bronzo del C.O.N.I. per il presidente Andrea Battaglia, onorificenza che il Comitato Olimpico Nazionale riconosce a coloro che si sono particolarmente distinti come Dirigenti Sportivi nel corso della loro carriera. Passione, umiltà, impegno e grande capacità associativa hanno contraddistinto la lunga carriera arbitrale di Andrea Battaglia, che attualmente ricopre anche l’incarico di rappresentante dei presidenti di sezione siciliani.

Un riconoscimento prestigioso che premia ancora una volta l’impegno di Andrea Battaglia nella conduzione della sezione arbitri di Ragusa e nell’essere al fianco dei giovani e meno giovani colleghi per trasmettere loro tutto “il mestiere” per crescere ed affacciarsi con buone prospettive nel palcoscenico arbitrale regionale e nazionale. Una soddisfazione ancora maggiore perché a consegnare ad Andrea la medaglia di bronzo è stato il vice Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano Giorgio Scarso.

“E’ un riconoscimento – ha dichiarato Andrea Battaglia – che condivido con tutti gli associati e i miei collaboratori con i quali ci siamo impegnati intensamente in tutti questi anni per organizzare eventi e manifestazioni di particolare rilievo e, soprattutto, nella formazione di giovani arbitri che con sacrifici e grande forza di volontà oggi sono impegnati nelle categorie regionali e nazionali più impegnative”.

Nove associati siciliani hanno avuto questa attestazione, la Stella d’Argento è stata assegnata a Pietro Accurso della sezione di Palermo, ingegnere e insegnante di matematica oggi in pensione, attualmente Giudice Sportivo della Lega Nazionale Dilettanti Sicilia ed in passato Commissario Arbitri Regionali.

Le otto Stelle di Bronzo sono andate oltre ad Andrea Battaglia,  a Giuseppe Canzone (Palermo), da otto anni osservatore alla CAN A; a Gaspare Cernigliaro, presidente della sezione di Trapani, già osservatore alla CAN A-B; a Massimo D’Aguanno (Marsala), componente nazionale del Settore Tecnico Arbitrale, ex Presidente di Sezione, già arbitro nella CAN C e Assistente in A e B; a Pietro Liga (Palermo), osservatore di serie A del calcio a 5, componente per tanti anni del CRA Sicilia e designatore del Calcio a 5 siciliano fino al 2001; a Salvatore Marano (Acireale), componente CRA, già Assistente Arbitro internazionale, poi Organo Tecnico in Serie C e vice presidente del CRA Sicilia per tre anni consecutivi e Presidente della Delegazione Provinciale FIGC di Enna; a Gianfranco Marino Piloti (Catania), già osservatore alla CAN A e presidente della sezione di Catania dal 1988 al 1998, infine ad Armando Salvaggio (Agrigento), oggi vice presidente del Comitato Regionale Arbitri e già Presidente per tanti anni della Sezione di Agrigento.
L’ambita onorificenza è stata attribuita dal Presidente del C.O.N.I., Giovanni Malagò, in riconoscimento della generosa collaborazione e l’impegno profuso nelle loro attività dirigenziali, oltre alle energie dedicate allo sport nei loro tanti anni di vita nell’Associazione Italiana Arbitri.
Ai premiati i complimenti e le congratulazioni dal componente del Comitato Nazionale dell’AIA, Rosario D’Anna, dal presidente regionale CRA Sicilia, Giuseppe Raciti, dai componenti e referenti regionali e da tutti gli associati siciliani.

8876

Related Posts