Il benvenuto a Francesco Saia

11_1-2

L’Amministrazione Comunale della città di Ragusa, nel corso di una solenne cerimonia il 6 novembre scorso, nell’aula consiliare del palazzo comunale, ha voluto dare il benvenuto nella comunità iblea all’arbitro di serie B Francesco Saia, che da questa stagione sportiva, è a tutti gli effetti un cittadino ragusano, dove si è trasferito e porta avanti le sue attività sportive e lavorative, si allena giornalmente nel polo nazionale istituito recentemente anche a Ragusa grazie alla sua presenza. La targa ricordo di questo importante momento  è stata consegnata dal vice sindaco Massimo Iannucci che ha subito sottolineato come tutta l’Amministrazione Comunale condivide con l’AIA i valori dello sport e continuamente tutelati e sostenuti, e sicuramente la presenza in provincia di un arbitro e un atleta di questi livelli sarà traino per tutta la comunità.  Presenti all’evento, fortemente voluto dal consigliere comunale nonché arbitro e osservatore Massimo Agosta, tutti gli associati della sezione che hanno tributato un caloroso applauso a Francesco.

Riconoscimenti sono stati tributati anche a Martina Bovini, assistente in serie C, e all’intera sezione di Ragusa per “la magnifica realtà che rappresenta nel panorama nazionale e regionale e per l’impegno dimostrato in tutti questi anni”. “Sono stato accolto a braccia aperte da tutti – ha concluso Saia – ed oggi condivido tutti i momenti del percorso sportivo e sociale con la sezione e con la comunità iblea”.

Giuseppe La Barbera
Foto di Francesco Leone

11_4-1 aia11_811_611_5

 

 

Francesco Saia: Un’occasione per tutti!

UDINE, ITALY - MAY 17: referee Francesco Saia (R) shows yellow cart to Shkodran Mustafi of Sampdoria during the Serie A match between Udinese Calcio and Sampdoria at Stadio Friuli on May 17, 2014 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Il trasferimento di Francesco Saia dalla sezione di Palermo a quella di Ragusa è di sicuro l’avvenimento più prestigioso degli ultimi anni per la provincia di Ragusa. Il fischietto della CAN B, già esordiente in Serie A, oltre ad essere un vanto, risulta una grande risorsa per tutti gli arbitri iblei, che godranno della sua partecipazione agli allenamenti, riunioni ed aggiornamenti. A proposito degli allenamenti, grazie al suo arrivo, il Comune di Ragusa ha dato il consenso di effettuarli al “Campo Petrulli”, egregia struttura per affinare la preparazione dei nostri atleti.

Grazie e benvenuto Francesco!

A.I.A Sezione di Ragusa