Promozione ed esordio nella CAI per l’ OA Napolitano

IMG-20170916-WA0016 (1)Reduce da un’ottima stagione, segnata dalla persistente dedizione e dalla perfetta preparazione, il nostro OA Giancarlo Napolitano ha ricevuto la meritata promozione nella commissione arbitri interregionali, con conseguente esordio nel match Giardini Naxos – Jonica (0-0) del 6 Settembre c.m.

Il Presidente Andrea Battaglia e l’intera Sezione di Ragusa augurano a Giancarlo una stagione ricca di soddisfazioni.

A.I.A Sezione di Ragusa

Francesco Saia: Un’occasione per tutti!

UDINE, ITALY - MAY 17: referee Francesco Saia (R) shows yellow cart to Shkodran Mustafi of Sampdoria during the Serie A match between Udinese Calcio and Sampdoria at Stadio Friuli on May 17, 2014 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Il trasferimento di Francesco Saia dalla sezione di Palermo a quella di Ragusa è di sicuro l’avvenimento più prestigioso degli ultimi anni per la provincia di Ragusa. Il fischietto della CAN B, già esordiente in Serie A, oltre ad essere un vanto, risulta una grande risorsa per tutti gli arbitri iblei, che godranno della sua partecipazione agli allenamenti, riunioni ed aggiornamenti. A proposito degli allenamenti, grazie al suo arrivo, il Comune di Ragusa ha dato il consenso di effettuarli al “Campo Petrulli”, egregia struttura per affinare la preparazione dei nostri atleti.

Grazie e benvenuto Francesco!

A.I.A Sezione di Ragusa

L´O.A Gigi Bellassai promosso alla CAN PRO

bellassaiaia Un grande risultato personale, per la Sezione di Ragusa e l’organizzazione arbitrale Siciliana.
A conclusione della stagione sportiva 2016-2017 l´Osservatore Arbitrale ibleo Gigi Bellassai, vicepresidente della sezione AIA di Ragusa, è stato promosso alla CAN PRO-Serie C, collocandosi nelle primissime posizioni della graduatoria nazionale degli osservatorio di Serie D. Gigi Bellassai, comisano, è arbitro dal 1984 e ha militato nella categoria degli scambi interregionali, poi la sua carriera si è sviluppata come osservatore passando dalla regione nel 2009, agli scambi, alla serie D e nella prossima stagione nel Campionato professionistico della LEGA PRO-Serie C aggiungendosi ad altri quattro osservatori siciliani, di cui un altro della sezione di Ragusa, l´O.A. Rosario Spata.
“E´ stata una stagione esaltante – ha dichiarato Gigi Bellassai – che mi ha visto impegnato in numerose gare prestigiose in vari campi sul territorio nazionale, ho visionato tanti bravi arbitri e assistenti, molti dei quali sono stati promossi in serie C. Ho cercato di trasmettere a questi validi giovani Direttori di Gara e Assistenti la passione per un ruolo fondamentale per il rispetto delle regole e il buon funzionamento di un campionato nazionale di grande prestigio. Mi sono sforzato di dare loro i consigli che l´esperienza e la competenza che mi ha insegnato la grande organizzazione di formazione tecnica e umana rappresentata dall´A.I.A.e dai suoi dirigenti nazionali. Sono certo che il mio impegno nel trasferire ciò che ho imparato con grande umiltà e sacrificio, sarà utile alle carriere personali di questi ragazzi e al mondo arbitrale tutto. Sono soddisfatto – ha concluso l´osservatore comisano – per questo risultato ottenuto che mi vedrà fortemente motivato per affrontare nuove e affascinanti sfide in questa nuova categoria, per la quale ho già ricevuto la telefonata di benvenuto del Commissario Danilo Giannocaro, con l´orgoglio di rappresentare in giro per l´Italia la sezione di Ragusa e la Sicilia.”
“La promozione alla CAN PRO del mio amico Gigi Bellassai – ha aggiunto con soddisfazione il presidente della sezione di Ragusa Andrea Battaglia – è il frutto di sacrifici e impegno, incentrati sulla qualità e l´umiltà di un ruolo difficile e delicato, finalizzato alla formazione e selezione degli Arbitri nelle categorie nazionali. La sezione di Ragusa ha ottenuto questo bellissimo risultato raggiungendo un obiettivo storico di avere tre rappresentanti nella CAN PRO, infatti oltre Gigi Bellassai, la sezione è rappresentata dall´altro osservatore Rosario Spata e dalla neo promossa Assistente Arbitrale Martina Bovini. E´ un bel momento per la comunità arbitrale iblea, cha ha avuto quest´anno anche la promozione alla CAI dell´Osservatore Giancarlo Napolitano, che si proietta brillantemente nel panorama nazionale con rappresentanti di valore. Siamo impegnati a proseguire questo percorso per immettere nelle categorie nazionali altri giovani arbitri e assistenti che stiamo formando con grande dedizione e passione.”

fonte ecodegliblei

A.I.A Sezione di Ragusa

Daniele Martinelli: E’ Serie A!

372E’ con grande gioia che il Presidente Andrea Battaglia e tutta la Sezione di Ragusa si congratulano con l’amico Daniele Martinelli, arbitro della Sezione di Roma 2, in forza alla CAN B e prossimo al battesimo in Serie A nel match Fiorentina-Pescara di domenica 28 maggio al Franchi di Firenze.

Debutto meritato per competenza, valenza e professionalità.

Un grosso in bocca al lupo Daniele!

A.I.A Sezione di Ragusa

Il calcio piange Stefano Farina

farinaOggi è scomparso Stefano Farina all’età di 54 anni. Ex arbitro, attualmente responsabile della commissione arbitrale della Serie B. Farina era malato da tempo ma, per tutelarne la privacy così come richiesto dalla sua famiglia, non era trapelato nulla.

Arbitro della Sezione di Novi Ligure dal dicembre del 1979, ha debuttato in Serie A nel gennaio del 1995 dirigendo complessivamente 236 gare della massima serie e 117 di Serie B.

Ha diretto due finali di Supercoppa Italiana e la finale di Supercoppa Europea del 2006. Osservatore UEFA, è stato Rappresentante degli arbitri in attività e Responsabile della CAN D e della CAN PRO.

Il Presidente dell’AIA Marcello Nicchi ed il Vice Narciso Pisacreta, insieme ai componenti del Comitato Nazionale, al Responsabile del Settore Tecnico Arbitrale Alfredo Trentalange, ai Responsabili degli Organi Tecnici Nazionali, ai Componenti della CAN B, Cristiano Copelli e Gabriele Gava, anche a nome dei 35.000 arbitri italiani, esprimono alla famiglia di Stefano profondo cordoglio e vicinanza. 

Il Presidente Andrea Battaglia, i vice Presidenti, il Consiglio Direttivo e tutti gli associati della Sezione di Ragusa esprimono il più sentito cordoglio alla famiglia del grande arbitro ed amico Stefano Farina.

Le parole del Presidente Marcello Nicchi;
Caro Stefano,
la tua partita, quella più importante, si è chiusa in un modo inaspettato, prematuramente, senza darti l’opportunità di concederti il recupero. Quanto è difficile, in questi momenti, scrivere o dire qualcosa, uscire dalla retorica, dalle frasi scontate. E lo è ancora di più per chi, come me, ha avuto l’opportunità di condividere con te un lungo tratto di vita.
Ti voglio, ti vogliamo ricordare, così come ti abbiamo conosciuto: un professionista meticoloso, a tratti puntiglioso ma anche simpaticamente giocoso; un grande arbitro ed un grandissimo dirigente, maestro formatore. Un padre, un marito e un amico, esemplare.
La tua famiglia, e quella arbitrale, perdono un punto di riferimento. Il mondo del calcio perde un grande uomo di sport.
Ciao “Principe”!

Riunione tecnica con Giancarlo Rubino

 

IMG_5832Serata importante quella di sabato 25 Marzo per la sezione di Ragusa. I fischietti ragusani hanno infatti ricevuto la visita del componente del Componente la CAN “D” Giancarlo Rubino della sezione di Salerno.
Il presidente Andrea Battaglia ha presentato l’ illustre ospite con una carriera alle spalle di notevole rilievo, ex assistente arbitrale della CAN A e  associato in forza alla Sezione di Salerno.

Sezione che ha dato i natali a tanti colleghi illustri degli anni trascorsi, ma anche del nostro attuale Vice Presidente Nazionale Narciso Pisacreta.

Il Presidente ha sottolineato l’importanza di questa riunione per il ruolo formativo, di approfondimento regolamentare e di crescita dal punto di vista comportamentale.

Presupposti necessari per essere all’ altezza del compito e svolgimento della funzione  arbitrale per la Sezione e per l’Associazione Italiana Arbitri.

Ha poi ceduto la parola all’illustre ospite.

Giancarlo Rubino è entrato nel vivo della riunione e, tramite l’ausilio di apposite e dettagliate slide preparate, ha cominciato a sottolineare in dettaglio ogni aspetto della figura arbitrale dal punto di vista tecnico e gestionale della gara.

Si e’ soffermato in particolar modo sullo spostamento e posizionamento, dando consigli e direttive su come muoversi sul terreno di gioco ai fini della credibilità e della fattibilità di prendere la decisione più corretta, precisando anche come un’attenta conoscenza e intuizione dello sviluppo del gioco, unita ad una perfetta preparazione atletica, diano all’arbitro una possibilità maggiore di avere una ottima prestazione.

Si è poi soffermato anche sulla gestione disciplinare sia dei calciatori titolari che delle panchine, su come gestire le situazioni che possono diventare a rischio e su come porsi nei confronti di tutte le componenti del gioco.

Dopo le slide, numerosi sono stati i video mostranti varie situazioni di gioco che hanno coinvolto l’intera platea che, in modo preciso e dettagliato, ha cercato di rispondere a tutti i quesiti posti.

Prima dei saluti finali, il presidente Andrea Battaglia ha ringraziato Giancarlo Rubino per la presenza, sottolineando l’importanza, la passione e l’impegno con cui svolge il suo ruolo all’interno dell’Associazione e donandogli un ricordo della serata.

“Con questi incontri si creano quelle condizioni di crescita per tutti. – dice il presidente Andrea Battaglia – I nostri giovani sanno che solo con il sacrificio e la passione possono raggiungere grandi traguardi”. Riunione conclusa con gli interventi di Gigi Bellassai e Rosario Spata.

Photogallery

 

Il benvenuto ai 18 nuovi arbitri in organico

IMG-20170326-WA0003Si è appena concluso il corso sezionale per arbitri di calcio organizzato dalla Sezione di Ragusa. Come ogni anno il reclutamento è avvenuto tramite il tam-tam dei social network, ma soprattutto portando i rappresentanti della sezione direttamente nelle classi dei licei superiori della città di Ragusa e di qualche istituto superiore della provincia. Durante questi incontri sono stati illustrati i punti cardine del Corso Arbitro, ma soprattutto si è cercato di trasmettere un pizzico di passione, provando a suscitare l’interesse dei ragazzi e far scattare quella molla che poi porta a varcare la soglia della sezione.
Il Corso, articolato in cinque settimane di lezioni frontali, ha visto alternarsi nel ruolo di istruttori gli arbitri e gli assistenti nazionali illustrando il regolamento e tutte le sue sfaccettature.
Nell’ ultima giornata del 26 Marzo, invece, i 18 giovani candidati hanno sostenuto la prova d’esame consistente nel quiz tecnico ed in un breve colloquio. A comporre la Commissione esaminatrice oltre il presidente sezionale Andrea Battaglia, il componente CRA Filippo Tilaro ed il presidente della sezione di Enna Giuseppe Di Gregorio.
Ora, per i neo-arbitri, che hanno tutti superato brillantemente la prova, si apre una nuova strada fatta di sacrificio e di passione ma che sicuramente regalerà enormi soddisfazioni.

Di seguito i nomi dei giovani che hanno superato l’esame: Baglieri Fabio, Morgani Orazio, Salsetta Angelo, Marotta Giombattista, Migliorisi Matteo, La Terra Alessandra, Lo Cascio Lorenzo, Giannì Alessandro, Caruso Riccardo, Alescio Alfredo, La Terra Alessandro, Addamo Mattia, Abbati Calogero, Candurra Luigi, Marino Danilo, Federico Giacomo, Furnari Federica, Buetto Cristina.

A.I.A Sezione di Ragusa

Visita Componente CAN D Giancarlo Rubino

rtoSabato 25 Marzo 2017 alle ore 18, presso i locali sezionali, incontreremo il componente CAN D Giancarlo Rubino come da programma deliberato dal comitato nazionale e dal Presidente Marcello Nicchi. Si prega la massima presenza di tutti per onorare il collega CAN D, soprattutto gli arbitri e gli osservatori che svolgono attività a livello nazionale.

A.I.A Sezione di Ragusa